English: Petition for annulment of all illegal entries of Serbian Orthodox Church over Montenegrin monasteries and churches and return them to the state of Montenegro
Hrvatski: Peticija za poništenje svih nezakonitih upisa SPC nad crnogorskim manastirima i crkvama i vraćanje u vlasništvo državi Crnoj Gori

Petizione per l’annullamento di tutte le voci illegali da parte di Chiesa Ortodossa Serba sul ritorno allo stato del Montenegro dei monasteri e delle chiese Montenegrine

Cari fratelli e sorelle, Montenegrini e Montenegrine in Montenegro e all’estero, a prescindere dalla vostra religione e appartenenza politica, Vi invito a unirvi nel firmare questa petizione con l’aspirazione di risolvere una ingiustizia secolare  per ritornare allo stato del Montenegro gli edifici  religiosi costruiti dai nostri antenati.

“Il  Montenegro, regno indipendente e riconosciuto a livello internazionale, ha cessato di esistere quando la Serbia, contraria al diritto internazionale e alla morale, ne occupò il territorio e lo annesse a se stessa.

All’epoca in cui i circoli dirigenti del potere del Regno Serbo Croato e Sloveno, propendevano alla realizzazione di un patriarcato Serbo, iniziò un procedimento per l’abolizione della chiesa Montenegrina Ortodossa; il procedimento fu condotto senza

Legittimità ed in modo contrario alle norme della costituzione Montenegrina del 1905, ancora in vigore in quel momento, ed alla Costituzione del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa Montenegrina (1903) al potere in quel momento" - Novak Adzic

I risultati della petizione saranno inviati all’indirizzo del Parlamento del Montenegro.


Vesko Karadzic - Montenegrin Canadian Association    Contatta l'autore della petizione


O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito. Tuttavia, l'autore della petizione potrà visualizzare tutte le informazioni da te fornite tramite questo modulo.

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni24.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.
Facebook