Salviamo la camera iperbarica di Palmi

10854913_552657551537011_5005795124487212701_o_(1)1.jpgCrediamo che sia impensabile che il primo Centro Iperbarico in Calabria rischi la chiusura per assenza di medici qualificati. Il centro, ubicato a Palmi, risulta essere perfettamente integrato nel Dipartimento Emergenza Urgenza con attività assistenziale h24 e con disponibilità di una pista di atterraggio diurno per l’elisoccorso. 

Oltre che per le molte patologie per la quale viene usata (piede diabetico , ulcere arteriose , ulcere venose o linfatiche, ulcere reumatiche,  ulcere da trauma,  ulcere da pressione) la camera iperbarica risulta essere lo strumento principale che potrebbe salvare la vita ai tantissimi subacquei della provincia di Reggio Calabria.

Per questo motivo chiediamo che il commissario alla sanità, in collaborazione col l'asp reggina, predisponga, nel più breve tempo, tutte le azioni necessarie per salvaguardare il regolare funzionamento del Centro iperbarico di Palmi. 


Massimiliano Tramontana    Contatta l'autore della petizione

Firma questa petizione

Compila il modulo sottostante per firmare questa petizione creata da Massimiliano Tramontana. Il creatore della petizione potrà vedere le informazioni inserite in questo form.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni24.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Facebook