Ministro, non abbandoni Roma Tre Orchestra

Onorevole Ministro,

siamo solo alcuni tra le decine e decine di giovani artisti, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che si sono esibiti negli ultimi anni all'interno delle stagioni proposte da Roma Tre Orchestra.

Non possiamo che manifestare il nostro stupore e rammarico per la notizia che il Ministero non abbia riconosciuto Roma Tre Orchestra tra gli enti degni di sovvenzione all'interno del Fondo Unico per lo Spettacolo.

In questi anni abbiamo conosciuto la serietà e la qualità dell'impegno artistico profuso da Roma Tre Orchestra. Si tratta di una realtà che davvero mette al centro i giovani e svolge la propria attività innanzitutto per promuovere il grande repertorio tra le nuove generazioni: giovani musicisti per giovane pubblico. Non sono certo mancati anche grandi direttore e grandi solisti, ma mai per fare passerelle o raccogliere importanti cachet, quanto per mettere loro stessi al servizio della Musica e per aiutare noi giovani musicisti prestando il loro esempio e trasmettendoci le loro conoscenze musicali.

Su Roma è praticamente il principale luogo di promozione per i nuovi artisti che si dedicano a questo tipo di repertorio e ci amareggia che il soggetto che prima di tutti dovrebbe difendere e promuovere chi aiuta i giovani, soprattutto in ambiti nei quali il mercato è più debole, come quello della musica colta, volga la testa da un'altra parte.

Confidiamo che una soluzione possa essere trovata e che non sia lasciata a se stessa una realtà importante come questa. L'unico risultato, infatti, di una decisione così incomprensibile, sarebbe quello di comprimere ulteriormente gli spazi destinati a noi giovani artisti, già ridotti ai minimi per chi, come noi, ha scelto di dedicarsi alla grande musica.

Un cordiale saluto.


Alessandro Guaitolini, violoncello    Contatta l'autore della petizione

Firma questa petizione

Compila il modulo sottostante per firmare questa petizione creata da Alessandro Guaitolini, violoncello. Il creatore della petizione potrà vedere le informazioni inserite in questo form.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni24.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Facebook