CCNL Lavoratori dello Spettacolo - Tecnici ed Artisti

Caro Collega
A fine gennaio 2012 è partito il tavolo di contrattazione sul ccnl per i lavoratori dello spettacolo in cooperativa e non.
- I sindacati fin da subito hanno dichiarato che questo contratto servirà per mettere ordine ai tanti contratti scaduti oramai da anni. Bene!
- Hanno sempre dichiarato che doveva essere un contratto nuovo che prendesse in esame un settore fino ad oggi poco conosciuto. Bene!

La contrattazione è proseguita con continui intoppi come un continuo ballo a tre dove i sindacati si sono disconosciuti ogni volta su punti differenti fino a quasi sembrare incompatibili tra di loro.
Un balletto dettato da logiche superiori, da strutture che sovrastano i lavoratori stessi e che poco hanno a che fare con i lavoratori dello spettacolo.

Quindi serve ribadire con forza che
- non siamo lavoratori dell'edilizia, con tutto il rispetto per il settore
- non siamo solo lavoratori del Cinema, Televisione, Fondazioni Lirico Sinfoniche, Teatri Stabili che ad oggi sopravvivono solo per convenienza politica e come strumento di scambio di chi ci amministra.

Noi siamo lavoratori dello spettacolo invisibili che hanno tutto il diritto di emergere dal limbo.

Con queste firme oggi noi chiediamo
- che i sindacati si siedano al tavolo e che dialoghino tra di loro.
- che i sindacati superino le vecchie logiche partitistiche perché oggi l'unica difesa del mondo dello spettacolo è l'auto-tutela e l'auto-organizzazione
- che i sindacati capiscano che noi esistiamo e siamo molti
- che i sindacati capiscano che il non avere tessera è un vanto e un punto di forza
- che i sindacati ricordino che la firma del ccnl è un dovere verso un settore che viaggia al di fuori dalle loro vecchie e vetuste logiche di appartenenza.

A noi il CCNL serve perché lo dice la legge, perché dobbiamo e vogliamo essere riconosciuti davanti agli enti previdenziali come assicurativi.
A noi il CCNL serve per poter applicare a pieno la leggi sugli orari di lavoro.
A noi il CCNL serve per ottenere percorsi professionali riconosciuti e validi.
A noi il CCNL serve perché ESISTIAMO.

Questa non è una petizione contro o a favore di qualcuno o qualcosa, questa è una petizione per far vedere che esistiamo e che siamo tanti.

Facebook