Licenziamento Piero Ausilio Direttore Sportivo F.C.INTERNAZIONALE MILANO

inter1.png

AL NETTO
di quanto riportato nel breve dossier allegato alla petizione (che vi invitiamo a leggere attentamente prima di decidere ed eventualmente appoggiare la nostra causa o meno) e
PREMESSO
che si tratta di un'azione totalmente indipendente e libera da pressioni di terzi, creata da un gruppo di tifosi interisti stanchi degl'anni passati nel vano tentativo di ritrovare la propria squadra nelle zone alte della classifica, come da abitudine nella storia dell'Internazionale Football Club. Di conseguenza
CHIEDIAMO
con questa nostra raccolta firme, il licenziamento del signor Ausilio Piero, attuale Direttore Sportivo del Club milanese in quanto, dalla tifoseria nerazzurra, identificato come uno dei maggiori responsabili di questi anni bui, comune denominatore, ed unico dirigente tutt'ora in essere, delle annate intercorse fra il 2011 ed il 2018.
L'ambiente ha bisogno di una scossa violenta per poter ritornare ai vecchi fasti ed un DS che ha mostrato più volte una limitata conoscenza del calcio estero, una mancanza di autorità nella gestione delle trattative (più volte abbiamo visto trattative protrarsi per mesi e poi chiudersi con le richieste iniziali della controparte in causa) e, soprattutto, per una totale assenza nella gestione della rosa, nel controllo dei giocatori fuori dal campo, durante gl'allenamenti e fuori dal campo; tutto ciò condito da interviste e dichiarazioni quasi sempre discutibili, atte più a tutelare la propria immagine piuttosto che quella dell'azienda per la quale lavora.
Questo atto che chiediamo alla proprietà della Beneamata, sia ben chiaro, vuole e deve essere solo il più eclatante, ma seguito a ruota dalla cessione di tutti quei giocatori che hanno dimostrato di non essere al livello richiesto necessario per riportare l'Inter al vertice del calcio italiano ed europeo, per carenze tecniche e/o umane.


8 Febbraio 2014 Ausilio viene promosso a DT e DS dell'Inter.
Primo acquisto dell'era Ausilio è Gary Medel pagato la cifra di 8 milioni e ceduto nell'estate del 2017 per la cifra di 2.5 milioni ai turchi del Besiktas
Dodo' acquistato dalla Roma per la cifra di 9 milioni rivenduto alla Sampdoria per la cifra di 5 milioni nell'estate 2016
Rene khrin riscattato per la comproprietà dal bologna per la cifra di 1.2 milioni ceduto al Grandada per la stessa cifra
Yann Mvila in prestito per la cifra di 1 milione di euro dopo 1 mese di trattative il giocatore realizzerà 8 presenze senza mai incidere.

Nel mese di Novembre rinnova il contratto all'allenatore in carica ovvero Walter Mazzarri alla cifra di 3 milioni(adeguamento) dopo 7 giorni verrà esonerato ed al suo posto Roberto Mancini.
La stagione si concluderà con l'inter all'ottavo posto.Fallimento totale contando anche gli investimenti di gennaio con Brozovic(8 milioni totali) Shaqiri(prestito con obbligo a 15 milioni) e Podolski(prestito a 500k euro)

Stagione 2015\2016
Inizia con l'acquisto piu' oneroso degli ultimi 10 anni dell'Inter arriva per la cifra di 36 milioni di Euro Kondogbia dal Monaco dopo una comica battaglia coi cugini rossoneri.Verrà ceduto in prestito al Valencia nella stagione 2017\2018 con riscatto di 24 milioni.
Viene ingaggiato Felipe Melo(5 milioni) giocatore strafinito e che infatti non inciderà nulla sulla squadra.Verrà ceduto in prestito nella stagione 2017\2018 per 1 milione al Palmeiras
Oltre tutti gli altri acquisti di quest'anno(Ljaijc prestito a 2 milioni,Perisic 19 milioni,Stefan Jovetic prestito con obbligo a 15 milioni,Telles 2 milioni per il prestito,Montoya 2 milioni per il prestito) a gennaio fu' ingaggiato Eder(11 milioni) quando la squadra aveva bisogno chiaramente di un centrocampista in grado di far girare la squadra.
Obbiettivo champions fallito anche quest'anno,l'inter chiude quarta a -16 dal terzo posto.

Stagione 2016\2017
Inizia col botto con l'acquisto di Candreva già in netto calo nell'ultima stagione alla Lazio per una cifra vicina ai 25 milioni
Si continua con Ansaldi pagato la bellezza di 5,5 milioni piu' il giovane Laxalt ovviamente anche Ansaldi inciderà 0 ed infatti verrà ceduto la stagione successiva al Torino.
Ignobile l'ingaggio di Erkin con consumo dello slot extracomunitario per poi darlo in prestito 15 giorni dopo il suo arrivo.
Non contiamo gli acquisti di Mario e Gabriel Barbosa che a detta di molti sono acquisti di Kia...
A gennaio dopo soli 5 mesi decenti verrà acquistato Gagliardini pagato circa 28 milioni(prestito 18 mesi con riscatto obbligatorio) e adesso relegato in panchina.
Questa stagione verrà ricordata sopratutto per l'uscita di Ausilio il giorno prima dell'esonero di FdB, che si era insediato dopo la rescissione del 10 agosto da parte di Mancini,deleggittimandolo dal primo giorno il proprio allenatore.
Verrà ingaggiato Stefano Pioli e l'Inter fallisce l'obbiettivo Champions League e finirà il campionato settima.

Oltre le stagione con acquisti sbagliati (TUTTI) da ricordare i famosi rinnovi di
Nagatomo giocatore dannoso da anni,gli viene rinnovato il contratto fino al 2020.Poi nel Gennaio 2018 verrà ceduto in prestito al Galatasay per una cifra di 700k euro
D'Ambrosio il famoso "TERZINO ITALIANO" con adeguamento senza meriti.
Perisic che passa a 5,5 milioni nonostante l'inter non raggiunga mai gli obbiettivi prefissati.
Palacio già finito dal Mondiale del 2014 nella stagione 2015\2016 gli verrà rinnovato il contratto per un ulteriore anno.
Brozovic con contratto in scadenza nel 2019 e' gia ampiamente dimostrato di non essere da Inter verrà prolungato e adeguato l'ingaggio
Ultimo Eder con contratto in scadenza nel 2020 prolungato fino al 2021 quando avrà l'eta di 32 anni ed il suo contributo all'Inter si limita ad essere il 14°uomo senza mai incidere.

Oltre l'ambito sportivo non eccelle nemmeno fuori dal campo come dimostrato durante un intervista
Dichiarazioni contro la società del 18 maggio del 2017 ad un comizio universitario

"“Abbiamo iniziato con il grande entusiasmo della nuova proprietà, c’era un allenatore che aveva iniziato la preparazione e poi a una settimana dall’inizio della stagione, per mille motivi, si decide di mandarlo via o se ne è andato lui. E così siamo andati su un allenatore che non conosceva il calcio italiano. Ma in quel caso anche chi non ha immaginazione poteva capire che non è un modo di cominciare la stagione, perché si parte male, in ritardo rispetto agli altri.(Dovrebbe essere lui a decidere essendo il DS). Devi cominciare da capo con la preparazione, con la conoscenza dei calciatori e devi anche riprendere il concetto di squadra, dato che chi c’era prima preferiva un modulo diverso, o si fidava di alcuni calciatori invece che di altri”.

“Nel calcio è come nelle aziende, se non programmi bene, puoi andare incontro a una stagione negativa. L’Inter quest’anno ha programmato male(Ancora dovrebbe essere lui a programmare )abbiamo cambiato 4 allenatori, arriveremo settimi o ottavi. Eppure la rosa dell’Inter è una rosa di buoni calciatori(fatta da lui). Chi oggi dice che la rosa è scarsa, prima diceva che l’Inter era la vera antagonista della Juve. Lo ha detto Allegri, ma anche Sarri e Spalletti. Ma se non si programma in un certo modo, tutto poi diventa relativo”.

Firma questa petizione


O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito. Tuttavia, l'autore della petizione potrà visualizzare tutte le informazioni da te fornite tramite questo modulo.

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni24.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.
Facebook