Una sepoltura italiana per Giuseppe Terrusi

Giuseppe Terrusi, Direttore della Banca d’Italia e d’Albania, è stato carcerato (innocente) dietro mandato di Enver Hoxha (dittatore albanese) nel 1945. E’ stato un processo farsa di tipo politico, svolto a porte chiuse, nel quale Giuseppe è stato condannato a 10 anni di carcere duro. Egli morirà di crepacuore nel famigerato carcere di Burrel, in Albania, nel 1952. Ancora oggi, 2017, il Governo albanese, nonostante il riconoscimento di innocenza e le molteplici istanze personali e istituzionali 23-Burrel._la_recinzone_del_carcere,_1993_.JPGnon ha ancora restituito le spoglie di Giuseppe Terrusi. Nella presente petizione, indirizzata all’Ambasciata di Albania a Roma, si chiede che le spoglie di Giuseppe Terrusi ritornino in Italia in modo che venga soddisfatto un Diritto Universalmente Riconosciuto: poter pregare sulla tomba dei propri cari.  

In fede, Aldo Renato Terrusi


Aldo Renato Terrusi    Contatta l'autore della petizione


O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito. Tuttavia, l'autore della petizione potrà visualizzare tutte le informazioni da te fornite tramite questo modulo.

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per favore controlli la sua casella di posta (e la cartella spam).
Facebook